Condividi su:

LOGICA SERVIZI INFORMA: Documento di indirizzo sulla prevenzione e la Gestione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari”

In riferimento alla valutazione di tutti i rischi (art. 28 e  29, d.lgs. 81/08), di cui è obbligato il Datore di Lavoro, è stata approvata una determina, emanata dalla “Direzione Salute ed Integrazione Socio Sanitaria” della Regione Lazio data 25 ottobre 2018, denominata Documento di indirizzo sulla prevenzione e la Gestione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari”, nella quale tutte le strutture sanitarie pubbliche e private del sistema regionale sanitario dovranno:

a. istituire, se già non presente, il Gruppo di Lavoro Interdisciplinare per avviare l’elaborazione ovvero la revisione del “Programma di prevenzione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari” sulla base dei contenuti del Documento di indirizzo sopra citato;

b. adottare il succitato Programma di prevenzione all’interno del       Documento di Valutazione dei Rischi di cui al D.Lgs. 81/08 e       s.m.i. entro il prossimo 30 giugno 2019 e inviarlo al Centro       Regionale Rischio Clinico con gli estremi dell’atto di adozione;

c. elaborare o revisionare specifiche procedure per l’implementazione della Raccomandazione ministeriale n. 8 sull base dei contenuti del Documento di indirizzo sopra citato.

 

Prevenzione – Gestione atti di violenza a danno degli operatori sanitari
LOGICA SERVIZI INFORMA

 

 

Condividi su:

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.