Condividi su:

Che cos’è il Microclima e come si misura

Che cos’è il Microclima ? Per microclima intendiamo l’insieme dei parametri fisici ambientali, che misuriamo nei luoghi di lavoro, e dei parametri individuali quali isolamento termico dovuto all’abbigliamento indossato e l’attività metabolica che consiste nell’energia termica utilizzata per l’attività lavorativa. Lo scopo delle misurazioni delle condizioni termo-igrometriche nei luoghi di lavoro (Microclima) è quello di fare in modo che la maggior parte dei lavoratori avvertano, nelle ore lavorative designate alla loro mansione, la sensazione termica del benessere termo-igrometrico (o comfort). In quest’ottica quindi è necessario analizzare e ridurre tutte quelle condizioni che determinano un discomfort del lavoratore, di cui la più significativa sono le correnti d’aria. Pertanto possiamo individuare due indici che considerano sia la sensazione termica generale che quella degli insoddisfatti (che è sempre presente anche in condizioni termiche di neutralità) e questi sono il PVD e il PPD. Da un punto di vista di ambienti esaminati questi possono essere categorizzati in: ambienti freddi, moderati e caldi (gli ambienti caldi e freddi vengono definiti “severi”).

Nel nostro caso gli ambienti che analizziamo e valutiamo sono gli “ambienti moderati”, cioè ambienti nel quale le variazioni termo-igrometriche si discostano di poco e per un breve periodo di tempo dalle condizioni di comfort e per tale motivo il sistema di termoregolazione del corpo umano provvede autonomamente alla regolazione sia della temperatura della pelle che della sudorazione in modo tale da mantenere l’equilibrio termico.    L’indice PMV (Predicted Mean Vote) che costituisce un valore medio delle valutazioni di un certo numero di lavoratori, può essere stimato attraverso la misurazione dei seguenti parametri:Che cos’è il Microclima e come si misura - Logica Servizi

  • Temperatura dell’aria,
  • Temperatura media radiante,
  • Velocità dell’aria
  • Pressione parziale del vapore d’acqua

che sono caratteristici del luogo di lavoro sottoposto a misurazione, e dai seguenti parametri:

  • Attività metabolica,
  • Isolamento termico (vestiario)

Che sono caratteristici della mansione svolta dal lavoratore e da come è vestito mentre svolge la sua attività. Dal valore del PMV poi si calcola attraverso una formula il PPD (Percentuale Prevista di insoddisfatti).

Strumenti di misura utilizzati per capire cos’è il Microclima

Lo strumento che viene usato per la misurazione dei parametri è un rilevatore dotato di diverse sonde che permettono di misurare i parametri sopra citati e sono:

  • psicrometro che permette di misurare la temperatura dell’aria e l’umidità relativa;
  • l’anemometro a filo caldo che permette di misurare la velocità dell’aria;
  • globotermometro che permette di misurare la temperatura di globo.

Per quanto riguarda invece gli altri due parametri, l’attività metabolica viene normalmente valutata, secondo la norma (UNI EN ISO 8996) mediante quattro livelli di specificità di cui vengono utilizzati operativamente i primi due, mentre il terzo e il quarto vengono utilizzati per  ricerca/studio: il metodo 1A e 1B sono i livelli detti “di screening” che richiede semplicemente la conoscenza della mansione di lavoro dei dipendenti e dell’impegno associato all’attività lavorativa; il metodo 2A e 2B detto livello “di obsevation” richiedono la conoscenza dei  segmenti corporei utilizzati nell’attività lavorativa e il relativo impegno associato all’attività. Infine per il parametro isolamento termico, come per quanto riguarda l’attività metabolica, si utilizzano sempre stime derivanti dalla letteratura e si fa riferimento a delle tabelle presenti nella norma UNI EN ISO 9920.

Valutazione dei rischi

Per quanto riguarda la valutazione dei rischi, si effettua esattamente come per gli altri agenti fisici (illuminazione, rumore etc),compilando una sezione del DVR in tema di microclima facendo riferimento alla normativa vigente e in particolare: D.lgs 81/08 titolo IV – Requisiti dei luoghi di lavoro e titolo VIII Capo I art 180/181/182 inerenti agli agenti fisici ove è stato inserito anche il microclima oltre che alla normativa UNI EN ISO 7730 del 2006 che tratta dell’ergonomia e del benessere termico nei luoghi di lavoro “moderati” ove previsto il calcolo del PVD e del PPD.

Nonostante Logica srls non effettui misurazioni in luoghi di lavoro “severi” quindi dove il freddo e/o il caldo possono generare dei rischi specifici sull’uomo da un punto di vista fisiologico e di salute, anche nel caso dei luoghi di lavoro moderati è consigliabile effettuare la valutazione del rischio sul microclima sia per tutelare tutti i lavoratori sia  per tutelare eventuali categorie di lavoratori considerati sensibili o con delle patologie pregresse legate alle condizioni termo-igrometriche.

Da un punto di vista operativo la metodologia applicata consiste innanzitutto nellaChe cos’è il Microclima e come si misura - Logica Servizi programmazione di una campagna di misure che consiste nell’effettuare un sopralluogo degli ambienti sottoposti a misure di cui verranno effettuate delle fotografie (solo delle stanze/postazioni sottoposte a misura)e a cui si affiancherà anche la planimetria; nel giorno del sopralluogo verranno effettuate le misurazione mediante l’adeguata strumentazione (dotata di certificazione di taratura in corso di validità)e verrà redatta la documentazione tecnica che verrà poi inserita nel DVR che riporterà:

  • Periodo dell’anno e orario delle misure;
  • Numero e collocazione spaziale delle postazioni di misura;
  • Posizione delle sonde;
  • Numero delle misure effettuate per ciascuna postazione;
  • Durata della misura;
  • Durata del periodo da interporre tra due misure successive;
  • Report delle misure e valutazione conclusiva con eventuali suggerimenti per mantenere gli ambienti esaminati in condizioni di comfort.

Sede Operativa – Servizi Tecnici – Via Vizzini 65, 00132 Roma
Tel: 06 45431710

Indirizzo email per assistenza informazioniinfo@logicaservizi.eu

Che cos’è il Microclima e come si misura
Logica servizi informa 

Condividi su: